Quando si indossano le stesse scarpe per tante ore consecutive, come capita quando si è al lavoro, può succedere che i piedi siano indolenziti o che sorgano fastidiosi inestetismi al termine della giornata. La presenza di tacchi alti e le forme strette che spesso caratterizzano le calzature da donna contribuiscono a questi piccoli disagi, amplificandone i sintomi.

Ecco alcuni piccoli trucchi che possono aiutare i tuoi piedi dopo una giornata intensa di lavoro:

  • Massaggi: per ottenere un sollievo immediato dall’indolenzimento del piede, massaggiane tutta la pianta con piccole pressioni delle dita. Il massaggio aiuta a riattivare la circolazione e permette di ridurre rapidamente lo stress articolare.
  • Idratazione: idrata la pelle dei piedi ogni giorno, soprattutto dopo il lavoro, massaggiandola delicatamente con una crema nutritiva e lenitiva. Presta particolare attenzione soprattutto a talloni e dita, le parti che sono maggiormente sottoposte a stress nelle calzature da donna.
  • Pediluvio: almeno una volta alla settimana, ti consigliamo di fare un piacevole pediluvio a base di bicarbonato e Sali da bagno. Il bicarbonato serve a sbiancare le parti ingiallite del piede, come le unghie, mentre i sali eliminano i liquidi in eccesso che rendono la pelle gonfia e squamosa. Dopo il trattamento, i tuoi piedi ritroveranno tutta la loro salute e morbidezza.
  • Pietra pomice: tutte le sere o le mattine, dopo la doccia quando i piedi sono ancora umidi, passa una pietra pomice sui talloni e sulla base del piede con un movimento dolce ma deciso. La consistenza porosa della pietra pomice aiuta a rimuovere le cellule morte accumulate durante le ore di lavoro, contribuendo alla traspirazione del piede.

 

Oltre a questi piccoli accorgimenti, una delle armi migliori è sempre la prevenzione. Quando lavori, indossa delle calzature da donna specificamente create per essere tollerate durante le lunghe ore lavorative, realizzate con materiali di alta qualità e traspiranti, e forme comode che si adattano all’ergonomia del piede. Se possibile, rinuncia ai tacchi troppo alti, ma evita anche calzature da donna piatte: un piccolo tacco sopra il tallone aiuta infatti a mantenere la posizione naturale del piede, causando meno stress alle articolazioni. Infine, scegli delle calzature con la punta arrotondata, che permettano di muovere agevolmente le dita dei piedi all’interno.

 

Cerchi calzature da donna comode e professionali?

Consulta il catalogo Isacco dedicato alle scarpe da lavoro!