attachment-55c2005ee4b09ad05fa3e2e3

I 3 metodi alternativi per fare il caffè

L’Italia vanta un’antichissima tradizione nella preparazione del caffè.  Non a caso la bevanda è diventata nel corso dei secoli uno dei simboli dell’italianità ed ha trasformando i bar in luoghi migliori in cui discutere di arte e politica. Ricordate il nostro post sui caffè letterari d’Italia?Il culto del caffè prosegue ancora oggi, anche attraverso le tante interpretazioni regionali della bevanda. Per questo bar e caffetterie si trovano ogni giorno davanti a clienti sempre più esigenti da accontentare attraverso diverse preparazioni. Alcune di esse molto particolari. Quali?Scopriamole insieme.  

Continua...
attachment-55bf5c50e4b0d40fc7163898

Vongole, ma sono veraci?

Con la stagione estiva ormai nel pieno, ci sono alcuni ingredienti che proprio non devono mai mancare all’interno di un menù. Sia in albergo che al ristorante. Tra questi ci sono assolutamente le vongole, vero e proprio “must have” per ogni locale costiero che si rispetti. Non a caso fanno parte della tradizione culinaria italiana e si adattano alla perfezione a moltissime preparazioni.Molto spesso però, per preparare un buon piatto non serve solo rispettare alla perfezione la ricetta ma anche scegliere molto bene la materia prima. Per questo ci sono dei passaggi obbligatori da seguire per proporre ai propri clienti sempre vongole di ottima qualità.  

Continua...
attachment-55bb6861e4b068203227ebbe

Arrivano i sommelier da tè!

Come abbiamo imparato in questi mesi, il mondo della ristorazione è sempre attento ai nuovi trend gastronomici. Ricordate il nostro post sui juice bar oppure quello sui ristoranti con i cortili interni? Bene, questa volta tocchiamo un argomento nuovo e per certi versi anche inusuale perché sembra proprio che nel campo della ristorazione stia per nascere una nuova figura: il sommelier da tè.Scopriamo insieme come nasce questa nuova professione.  

Continua...
attachment-55b62269e4b034a597696e4c

La controversa storia della forchetta

Piatto sul tavolo, posate ai lati, bicchieri ben ordinati e grande attenzione al tovagliolo. Come sappiamo, la “mise en place” di sala è svolta in ogni ristorante con un’attenzione quasi maniacale perché tutto dev’essere perfetto per comunicare subito qualità e attenzione ai particolari. Spesso però ci si sofferma sulla forma senza considerare la storia dietro ogni singolo elemento. Per questo dopo aver analizzato le origini del cucchiaio, oggi torniamo indietro nel tempo per scoprire la controversa storia della forchetta. Siete pronti?   

Continua...
attachment-55b22dcbe4b0bfab952f4c71

Come organizzare un buon catering

Nel 2015 l’attività di catering ha fatto registrare una netta espansione rispetto allo scorso anno. Sono sempre di più infatti i clienti che si rivolgono ad agenzie o ristoranti che propongono questo genere di servizio ed in effetti, la comodità di avere qualcuno che si occupi di cibi e bevande durante le feste non è da sottovalutare. Per questo ampliare la propria attività anche con il servizio di catering può rappresentare un ottimo modo per acquisire un nuovo tipo di clientela.Vediamo insieme come intraprendere questa attività e organizzare un buon catering.

Continua...
attachment-55af875be4b0fab6da79f7a4

I tagli (delle verdure) che ogni commis dovrebbe conoscere!

Come sappiamo, in cucina vige una profonda gerarchia tra i cuochi. Ricordate il nostro post sulle caratteristiche dell’Executive Chef?Per questo il commis deve eseguire alla perfezione gli ordini dei vari chef capipartita ed aiutarli non solo durante il servizio ma anche in preparazione. Indubbiamente una delle fasi più lunghe e faticose della giornata lavorativa.Ripassiamo per questo i tagli più tipici per non farsi cogliere impreparati. 

Continua...
attachment-55a8f691e4b09aa9ee5c7f15

Largo ai birrai artigianali

La gastronomia italiana ha da poco acquisito un altro protagonista. Meno QB dello chef ma allo stesso tempo più ricercato del classico sommelier. È lui, il birraio artigianale, una delle figure con più hype degli ultimi tempi grazie alla realizzazione di un prodotto non pastorizzato e generalmente non filtrato. Qualche numero? Negli anni ’90 l’Italia aveva una ventina di birrifici artigianali sparsi per tutto lo stivale mentre oggi ce ne sono più di 800.Scopriamo insieme le origini di questo nuovo fenomeno gastronomico.

Continua...
attachment-55a3b626e4b0af10ce290840

Come abbinare il vino al cibo

In molti tralasciano quest’aspetto, ma la vera grande differenza tra un buon ristorante ed un ottimo ristorante risiede in una piccola caratteristica del menù proposto ai clienti. Quale? Semplicissimo, i vini abbinati ai piatti. Questo perché ogni piatto ha il suo vino di accompagnamento ideale, quello in grado di esaltarne a pieno i gusti trasformando il pasto in un vero idillio di sapori.Le regole per abbinare alla perfezione vino e cibo sono però molteplici. Scopriamole insieme. 

Continua...
attachment-559d1737e4b02629e8b049dc

Dove nasce l’aperitivo?

Come sappiamo, in Italia la fine della giornata è scandita dall’aperitivo, elemento portante della nostra tradizione gastronomica. Dalle 18 in poi, tra i bar delle città, i barman si misurano nella realizzazione dei cocktail più diversi mentre i ragazzi ai tavoli accolgono i clienti proponendo i numerosi stuzzichini realizzati per l’occasione. Certo, così come lo conosciamo oggi, l’aperitivo è nato a Torino nel tardo ‘700 ma siamo davvero sicuri che le sue origini non siano ancora più lontane? 

Continua...
attachment-5596909ce4b05c12783380f9

Locali con giardino interno. Ecco i più belli di Milano

Come sapete, nella scelta di un locale i clienti sono spesso influenzati da diversi fattori. Non solo quindi un’ottima cucina ed un servizio eccellente, ma anche la location assume un ruolo fondamentale. Soprattutto in estate. Per questo c’è un modo per differenziarsi dalla concorrenza offrendo ai propri clienti una location differente dalle solite ma allo stesso tempo accogliente ed elegante: il giardino interno. Ci avete mai pensato?Lo spazio verde è infatti in grado di regalare al vostro servizio un tocco in più attraverso un’atmosfera ricercata e lontana dal traffico, soprattutto quando il locale si trova in grandi città. Per questo può rappresentare a tutti gli effetti un vantaggio competitivo rispetto agli altri locali. Ancora dubbiosi? Eccovi 4 esempi da cui trarre ispirazione.   

Continua...
attachment-558d680fe4b06f5772de5a5c

Le regole d’oro del cameriere

All’interno di un ristorante, il ruolo del cameriere è molto importante. Già, perché dietro le materie prime di alta qualità, gli chef stellati ed i piatti decorati a regola d’arte, molto spesso ci si dimentica del servizio ai tavoli e del ruolo della brigata di sala. Non a caso, un commis capace di instaurare un rapporto empatico con i clienti rappresenta una risorsa preziosa per ogni ristorante. Perché la regola resta sempre la stessa: se il cliente si trova bene, ritorna!Scopriamo quindi cosa fare (e cosa evitare) per diventare un apprezzato commis.

Continua...
attachment-558ad56ce4b0d8514149f889

La mancia nei locali. Eccovi 3 possibili soluzioni

Che tra sala e cucina ci sia un rapporto di odio-amore ormai lo sanno tutti, anche i ragazzi delle scuole alberghiere. Ricordate il nostro post sullo stress da chef? Oltre però alle comande prese male e ad un’eccessiva sosta dei piatti sul passe, c’è un altro grande argomento che divide i reparti generando gli attriti più feroci: la mancia. Molto spesso, anzi, è a tutti gli effetti un argomento tabù in molti locali perché se ne parla poco (nella migliore delle ipotesi) o non se ne parla proprio generando un clima non proprio disteso tra il personale. Come funziona nei locali italiani? Eccovi 3 possibili ipotesi.

Continua...
attachment-55841a2de4b01b3f2040bb79

Servizio ai tavoli. Ecco le regole base per non sbagliare

Quando si parla di servizio ai tavoli, si fa presto a generalizzare. Già, perché ogni brigata di sala ha delle regole specifiche da rispettare, dall’assegnazione dei ranghi al servizio. Per questo in sala vige l’ordine più assoluto e tutto deve andare alla perfezione per rispettare gli standard attesi dalla clientela. Perché la regola resta sempre la stessa: si può anche avere una cucina stellata ma il servizio deve essere sempre all’altezza delle pietanze.Come fare? Ecco un promemoria sugli stili di servizio più diffusi.

Continua...
attachment-55819fbde4b0f5a2f6147220

Donne chef, la cucina al femminile

Oggi partiamo da una grande verità. Già, perché a dispetto della tradizione casalinga italiana, il mondo della gastronomia è spesso declinato al maschile. Come nasce questo fenomeno? Secondo alcuni, sarebbe una cattiva propensione femminile a imporsi mentre per altri il problema sarebbe la difficoltà di conciliare il lavoro con la famiglia. Ma sono davvero così poche le donne nelle cucine professionali? Scopriamolo insieme.

Continua...
attachment-557eeddfe4b009ae760330fa

Un vero lusso, il foie gras

Ci sono alimenti da scoprire ed altri che si presentano da soli. Be’ rientra indubbiamente nella seconda categoria il foie gras, uno dei prodotti più famosi della cucina francese. Certo, è un alimento spesso contestato (per via del suo procedimento di produzione) ma per chi si occupa di cucina, il “fegato grasso” è qualcosa di semplicemente sublime da servire ai propri clienti.Scopriamo insieme le caratteristiche di questo prodotto di lusso. 

Continua...
carica altri articoli